topleft topright
  • Italiano
  • English

Facebook

Share

Area riservata






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
TUTTI A BORDO!

 


  

 TUTTI A BORDO!

 


 

 

barca_1.jpg

 

barca_scilla.jpg 

 

 

 

 

 
STAGE DI APNEA

 

STAGE DI APNEA

CON IL RECORDMAN GIANLUCA GENONI

 


 

 locandinagenoni2018rid.png

 

 


 

 

 

 

 

 
CORSI HSA

CORSO DI FORMAZIONE
PER ISTRUTTORI E ACCOMPAGNATORI
DI SUBACQUEI DIVERSAMENTE ABILI


 

 

locandinahsa2018.png 

 

 

 

 

 

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 39

Attivitą

17 ago 09:30 - 17 ago 11:00
Relitto Valfiorita
17 ago 12:00 - 17 ago 13:30
Bowesfield
17 ago 15:00 - 17 ago 16:30
Scilla
17 ago 19:00 - 17 ago 21:00
Notturna alle Spaccate
18 ago 08:00 - 18 ago 09:30
Arturo Volpe

News

STAGE DI APNEA


 

STAGE DI APNEA

CON IL RECORDMAN GIANLUCA GENONI

 


 

 locandinagenoni2018rid.png

 

 


 

 

 

 

 

Leggi tutto...

CORSI HSA


CORSO DI FORMAZIONE
PER ISTRUTTORI E ACCOMPAGNATORI
DI SUBACQUEI DIVERSAMENTE ABILI


 

 

locandinahsa2018.png 

 

 

 

 

 

Leggi tutto...

FONDALI PULITI 2018


 

1 MAGGIO CON NOI:

NON POTETE MANCARE 

 


    

   locandinafondalipuliti2018.png

  

 
 
 
 

 

Leggi tutto...

Relitti nel Canale di Sicilia 3. LST 429


RELITTI NEL CANALE DI SICILIA
- PARTE 3 -
NAVE DA SBARCO HMS LST-429  


 

Eccoci di nuovo nel Canale di Sicilia, dove la nostra attività di ricerca è continuata senza sosta. Siamo felici di condividere con voi i risultati dell'ultima spedizione che ha portato alla realizzazione di materiale video-fotografico utile per la concreta identificazione e per la valutazione delle condizioni della nave da sbarco HMS LST-429.

 

La nave da sbarco HMS LST-429, classe LST-1 MK2, nasce sotto la bandiera americana presso i Cantieri Bethlehem-Fairfield Shipyard Inc. di Baltimora nel 1942. Fu varata l'11 gennaio 1943 e non entrò mai in servizio per gli Stati Uniti in quanto subito trasferita alla Royal Navy Britannica.
Nel Luglio del 1943 affondò nel Canale di Sicilia a causa di un incendio.  

 

Di seguito puoi leggere la storia completa 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto...

PRONTI, PARTENZA, VIA...

 


  LE NOSTRE PROSSIME INIZIATIVE


 
 1 MAGGIO 
ANCHE QUEST'ANNO CI DEDICHIAMO
ALLA PULIZIA DEI NOSTRI FONDALI
 
logocleansealife_rid.png greenwave_isda.jpg

logo_wed_blu.png

 

 
 

CON LA SPECIALE PARTECIPAZIONE
DEGLI AMICI DI CLEAN SEA LIFE, 
GREEN WAVE PROJECT E WED PROJECT
VI ASPETTIAMO ALLE 9:30 AL CENTRO SUBACQUEO
 
A SEGUIRE GRIGLIATA (SOLO SU PRENOTAZIONE)
 

 

7-8 LUGLIO
 
hsa_logo.jpg
 
CORSO DI FORMAZIONE 
PER ISTRUTTORI HSA
E ACCOMPAGNATORI HSA 
 

 

27-29 LUGLIO 
STAGE DI APNEA CON IL RECORDMAN
GIANLUCA GENONI 

genoniportofino2016.jpg
 
FINE SETTIMANA DEDICATO ALL'APNEA 
E ALLE TECNICHE DI RESPIRAZIONE 
  

 Per informazioni e prenotazioni chiamateci al 3288417884 o scriveteci all'indirizzo contact@ecosfera.info

 

 

 



 

 

 


Leggi tutto...

LST 429 - Nave da sbarco nel Canale di Sicilia


LST 429 

NAVE DA SBARCO NEL CANALE DI SICILIA

 


 

elicalst.png 

Comunicato Stampa dal sito della Soprintendenza del Mare:

Si sono concluse le operazioni di monitoraggio del relitto della nave da sbarco HMS LST-429 nel Canale di Sicilia a opera del team di studi composto dal centro subacqueo Blue Dolphins di Lampedusa, guidato da Alessandro Turri, e del centro subacqueo Ecosfera di Messina, guidato da Domenico Majolino.
L’attività è stata svolta nell’autunno del 2017, durante la quale è stato realizzato materiale video-fotografico utile per la concreta identificazione del relitto e per la valutazione delle condizioni dello stesso. Tutto il materiale è stato consegnato alla Soprintendenza del Mare nell’ambito di una attenta e proficua collaborazione per la preservazione e divulgazione dei beni storici-culturali presenti nelle acque che furono teatro dei violenti scontri durante la seconda guerra mondiale.
La nave da sbarco LST-429, classe mk2, nasce per la Marina Americana presso i cantieri Bethlehem-Fairfield Shipyard Inc. di Baltimora nel 1942. Fu varata l’11 gennaio 1943 e non entrò mai in servizio per gli Stati Uniti in quanto subito trasferita alla Royal Navy Britannica.
Il 3 Luglio 1943 affondò nelle acque internazionali del Canale di Sicilia.
Il relitto giace su un fondale di circa 38 m, avvolto da reti da pesca, e spezzato in due tronconi.
Il troncone di poppa si trova in assetto di navigazione; le due eliche e i due timoni, caratteristici dei mezzi da sbarco, si sono mantenute integre così come la torretta. Alle spalle del ponte di comando sono ben visibili le due difese, ricoperte da fitte concrezioni biologiche.
Il troncone prodiero giace parallelo a quello di poppa, capovolto, con la prua rivolta verso le eliche. All’interno sono identificabili i mezzi gommati parte del carico.
 
Alla spedizione hanno partecipato: Alessandro Turri, Domenico Majolino, Monica Tentori, Mauro Bombaci, Antonio De Carlo, Marco Ruello, Francesco Donato, MariaGiovanna Piro, Stefano Saleri, Giorgia Pelegalli. "
 
telegrafomacchina_lst.png
 

  EUDI SHOW 2018... ECOSFERA PRESENTE!

logoeudi2018.png
 
NON POTEVAMO MANCARE
AL CONSUETO APPUNTAMENTO... 
 
DAL 2 AL 4 MARZO
VENITECI A TROVARE ALLA FIERA DI BOLOGNA
PADIGLIONE 36,
PRESSO LO STAND C65 
 
brochureeudi2018_1.jpg 

Sul sito www.eudishow.eu
trovate il programma
delle numerosissime attività previste,
i dettagli su come raggiungerci
e come poter acquistare i biglietti 
 
 
Per informazioni chiamateci al 3288417884 
 

 

 

Leggi tutto...

PROSSIMA DESTINAZIONE... SAN VITO LO CAPO

 


 

NON CI FERMIAMO MAI...

 

 



PROSEGUE INSTANCABILE L'ATTIVITA'
DEL NOSTRO CENTRO IMMERSIONI...
SIAMO APPENA TORNATI DA LAMPEDUSA...
DA FANTASTICHE IMMERSIONI
IN COMPAGNIA DEGLI AMICI
DI BLUE DOLPHINS
 
lampedusabluedolphins.jpg
 
 ... E GIA' SIAMO PRONTI PER RIPARTIRE...
DAL 1 AL 3 DICEMBRE
SAREMO A SAN VITO LO CAPO...
IL KENT (e non solo...) CI ASPETTA 
 
kent-disegno.jpg
sanvitolocapo.jpg
 
Per informazioni e prenotazioni 
chiamateci al 3288417884
   

 

 

 

Leggi tutto...

Rinvenuto nuovo relitto nel porto

 


 
RINVENUTO IL RELITTO
DI UN PIROSCAFO
NEL PORTO DI MESSINA


Dalla pagina facebook della Soprintendenza del mare... 

Nel mese di Marzo del 2013 si è svolta una campagna esplorativa subacquea organizzata da Ecosfera Diving e finalizzata - con la collaborazione e l'assistenza dei reparti subacquei della Marina Militare e della Guardia Costiera - alla documentazione del relitto dell Nave "Groppo", adagiato sul fondale del porto di Messina su una batimetrica compresa tra i 40 e i 60 metri di profondità.

umbria1.jpg 

Nel corso di questa campagna, il team composto dal Tenente di Vascello Giuseppe Simeone (Comandante del Nucleo Operatori Subacquei della Guardia Costiera di Messina), Domenico Crisopulli (operatore subacqueo della Marina Militare) e  Domenico Majolino (titolare del Diving Center Ecosfera di Messina), ha effettuato una prospezione allontanandosi dal relitto della Nave "Groppo" seguendo alcuni resti apparentemente appartenenti allo stesso, fino a giungere in prossimità del relitto della Nave Produgal (ex Ruskin). A circa 50 metri di distanza dalla murata di dritta del Produgal è stato notato un relitto quasi del tutto insabbiato, a una profondità compresa tra i 55 e i 62 metri, del quale sono visibili i resti della prora e della murata di dritta dove è possibile notare parte del fasciame in legno rivestito di altro materiale; a poppa è presente un ammasso di tubi, compatibili con quelli utilizzati per alimentare una caldaia, che sembra aver subito un'esplosione. Il relitto è stato documentato e rilevato, benché le reali dimensioni siano solamente intuibili in quanto gli elementi costitutivi sono solo in minima parte visibili visto che la maggior parte del relitto si trova coperto dal sedimento. Alle prime immersioni sono seguite ricerche d'archivio, nonchè altre indagini con operatori e veicoli subacquei, al fine di cogliere elementi distintivi che potessero consentire una identificazione certa. Nei giorni 23 e 24 agosto 2017, sono state inoltre condotte ulteriori immersioni con il ROV (Remotely Operated Vehicle) in dotazione al Nucleo Operatori Subacquei della Guardia Costiera di Messina al fine di documentare altri utili elementi.

  umbria2.jpg

In base ai dati in possesso, il relitto potrebbe essere assimilabile a quello di un piroscafo inglese del XIX sec., probabilmente utilizzato per il traghettamento tra Sicilia e Calabria.
 
L'ipotesi identificativa già esistente, alla quale si è pervenuti sulla base delle notizie storiche acquisite, sarà defnita a breve, appena conclusi gli studi condotti dalla Soprintendenza del Mare e dalla Guardia Costiera con il Diving Center Ecosfera di Messina.

 

Dichiarazione del Soprintendente del Mare Sebastiano Tusa:

"Il fantastico fondale interno alla "falce" di Messina area oggi interamente portuale, continua incredibilmente a riservare sorprese grazie alla caparbietà dei ricercatori subacquei della Marina Militare, della Guardia Costiera e del Diving Center Ecosfera di Messina con il coordinamento tecnico-scientifico della Soprintendenza del Mare. Già alcuni anni fa questo fondale aveva restituito alla memoria il Produgal, la nave russa legata alla tragica storia del terremoto di Messina poichè furono i suoi marinai a prestare i primi soccorsi alla sofferente popolazione della città distrutta dal sisma. Oggi, nel corso di una campagna di documentazione del relitto della Nave "Groppo" torpediniera italiana affondata il 25 maggio del 1943, adagiato sul fondale del porto a una profondità compresa tra i 40 e i 60 metri, compaiono le sembianze di un altro relitto. A circa 50 metri di distanza dalla murata di dritta del Produgal tra i 55 e i 62 metri si scorgono i resti della prora e della murata di dritta in legno rivestito. Sulla base delle prime osservazioni e analisi si tratterebbe del relitto di un piroscafo in legno ottocentesco che speriamo al più presto d'identificare". 

 

 

 

A BREVE AGGIORNAMENTI... 

 

 


 


 


Leggi tutto...

LAMPEDUSA ARRIVIAMO



 
LAMPEDUSA ARRIVIAMO...
 

 



L'ESTATE STA FINENDO...
ANCORA VOGLIA DI MARE?
VIENI CON NOI
A LAMPEDUSA!!
lampedusa_paesaggio.jpg
 
DAL 1 AL 5 NOVEMBRE
ALLA SCOPERTA DELLE RICCHE ACQUE
DI QUESTA SPLENDIDA ISOLA...
OGNI TUFFO REGALERA' UN'EMOZIONE UNICA!! 

 

narval.jpg
  lampedusa_pesce1.jpg

 

 

lampedusa_pesce2.jpg 
 

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
CHIAMATECI AL 328 8417884

 



 

Leggi tutto...

bianco_senza_sfondo.png
 
   Ecosfera Diving Center Torre Faro Messina c/o Parco Horcynus Orca
cell. 328.8417884 - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo